Archivio | 8 gennaio 2017

Diversamente bianco

Ricordo che ad un corso di aggiornamento per giornalisti ci spiegavano che abbiamo una grossa responsabilità nello scrivere utilizzando alcuni termini piuttosto che altri. Un termine sbagliato poteva generare un atteggiamento negativo, se non addirittura discriminante verso alcune categorie “deboli” come i migranti e gli africani.

via Immigrazione. Le parole che non dobbiamo usare — Il Cagliari Post