Archivi

Questa non la posso perdere: Delizia al limone

Finalmente la ricetta della” Delizia al Limone”!E’ il dolce che chiedo sempre alla fine di ogni pranzo fuori casa,  non sempre però lo trovo nel  menù . Prelibato e raffinato non vedo l’ora di provarlo e se mi andrà  bene , lo farò per Caterina quando verrà a casa la prossima volta .Delizia al limone

Ingredienti

Per il pan di Spagna
3 uova
90 gr di zucchero
40 gr di farina
25 gr di fecola
1 pizzico di sale
25 gr di mandorle dolci pelate
1/2 limone Costa d’Amalfi
1/2 baccello di vaniglia

Per la crema al limone
2 tuorli d’uovo
40 gr di zucchero
40 gr di succo e scorza di limone Costa d’Amalfi
40 gr di burro

Per la crema pasticcera al limone

180 gr di latte fresco intero
80 gr di panna liquida
4 tuorli d’uovo
60 gr di zucchero
15 gr di amido di mais
1 pizzico di sale
1 limone e scorza Costa d’Amalfi
1/3 di baccello di vaniglia

Per la bagna al Limoncello
30 gr di acqua
30 gr di zucchero
50 gr di limoncello
1/2 limone Costa d’Amalfi

Per la farcitura
60 gr di latte fresco intero
110 gr di panna montata zuccherata
30 gr di limoncello

Procedimento

Innanzitutto preparate il pan di Spagna sbattendo con le fruste i tuorli con 40 gr di zucchero, la scorza di limone e i semini di vaniglia fino ad ottenere un impasto spumoso. A parte, montate gli albumi a neve con un pizzico di sale e lo zucchero rimasto. Setacciate insieme farina e fecola e unite le mandorle tritate fini. Incorporate ai tuorli gli albumi montati e aggiungete la miscela di farine. Distribuite nello stampo a semisfere unte e infarinate. Cuocete per 15 minuti in forno a 170 °C.
Per la crema al limone grattugiate la scorza del limone pulito e poi premetene il succo. Mettete la scorza grattugiata in infusione nel succo per circa 20 minuti. Sbattete i tuorli con lo zucchero, poi diluitevi 40 g di succo di limone. Ponete a fuoco minimo e, sempre mescolando con un cucchiaio di legno, cuocete fino a 80°. Allontanate dal calore e immergete il pentolino in un bagnomaria di acqua fredda. Con un mixer a immersione rendete la crema liscia e vellutata. Lasciate raffreddare fino a circa 50°, aggiungete il burro a pezzetti ed emulsionate ancora con il mixer a immersione. Coprite la crema con pellicola e conservate in frigo.
Per la crema pasticcera al limone riunite in un tegame il latte, la panna e le scorze di limone, portate appena a ebollizione e lasciate in infusione per 1 ora. Amalgamate con una frusta i tuorli con lo zucchero, i semini di vaniglia, l’amido e il sale. Gradualmente, sempre mescolando, incorporate il latte filtrato. Cuocete fino a 82 °C per circa 1 minuto. Versate la crema in una ciotola e ricopritela con pellicola trasparente. Riponete in freezer per 20 minuti e poi conservate in frigorifero a +4 °C.
Per la bagna al limoncello stemperate lo zucchero nell’acqua profumata con la scorza di limone. A fuoco basso portate a bollore per 1 minuto. Lasciate raffreddare e unite il limoncello.
Amalgamate la crema al limone ben fredda alla crema pasticciera. Aggiungete 30 gr di limoncello e 30 gr di panna montata zuccherata. Mescolate bene tutti gli ingredienti e con l’ausilio di un sac-à-poche farcite internamente le cupole di pan di Spagna, bucandole dalla parte inferiore. Alla crema avanzata incorporate con delicatezza 80 gr di panna montata zuccherata, poi diluite con 30-40 gr di latte fresco, trasformando così la crema in una glassa densa. Adagiate le delizie su un piatto e ricopritele di glassa. Decorate le delizie con un ciuffo di panna montata e del limone grattugiato. Lasciatele in frigorifero fino al momento di servire.

Il Pomodoro scrigno di sali minerali

Una recente ricerca recente condotta da due studiose italiane e pubblicata sulla rivista scientifica Journal of Cellular Physiology ha evidenziato le proprietà antitumorali dei pomodori, analizzando in particolare i pomodori San Marzano e Corbarino. Proprietà benefiche dei pomodori . Il pomodoro è uno scrigno di sali minerali (come potassio, fosforo, sodio, calcio e selenio) e vitamine (A,…

via Le proprietà antitumorali dei pomodori di San Marzano — DiLei

ECCO PERCHÉ’ DEVI BRUCIARE UNA FOGLIA DI ALLORO A CASA

PECCATI DI GOLA 568

Succederà sicuramente anche a voi  di rientrare  in casa e sentirti particolarmente stressata/o. Lavoro, scuola, bambini, tutte queste preoccupazioni che si accumulano durante la giornata possono tormentarci anche a casa.

Pensare ai problemi genera stress e stanchezza. Spesso ci stanchiamo tanto da non riuscire più a pensare liberamente a mente fredda.

Le foglie di alloro, sono utilizzate da secoli nella medicina alternativa.

Considerata una pianta sacra dagli antichi Greci e Romani, simbolo di onore e gloria sul capo dei vincitori alle Olimpiadi.

Molte persone in tutto il mondo, utilizzano ogni giorno le foglie d’alloro come spezia da aggiungere ai loro piatti preferiti.

Questi aspetti evidenziano quanto l’alloro sia stato importante in passato, ci deve dunque essere una buona ragione per tutto ciò.

Voglio proporvi un  semplice trucco che può aiutare a calmarci, riducendo stress e stanchezza.

Le foglie di alloro come ben conoscete  si usa molto in cucina, per insaporire…

View original post 408 altre parole

Come sostituire il pane

Il pane è da sempre un alimento presente sulle nostre tavole , la dieta mediterranea lo inserisce in molti piatti e l’abitudine vuole che moltissimi alimenti vengano accompagnati esclusivamente dal nostro mitico pane. Molti di noi si trovano a consumare panini quasi quotidianamente, per semplicità o per mancanza di tempo, sia a pranzo che, in diverse […]

via COME SOSTITUIRE IL PANE…QUINDI SARA’ PANE SENZA PANE.. —

5 cibi che aiutano a contrastare la sedentarietà

Se siete fra le persone che passano gran parte della giornata seduti a una scrivania, fate attenzione a quel che mangiate. Ci sono 5 cibi concessi a chi fa vita da ufficio che aiutano a contrastare i danni della sedentarietà. MirtilliI frutti come mirtilli, goji, açai, aronia e ribes, sono uno scrigno di flavonoidi, in particolare…

via Vita da ufficio? 5 cibi per chi sta sempre alla scrivania — DiLei

Brutti da vedere ma buonissimi da gustare

I brutti ma buoni Bimby alle nocciole sono bruttini da vedere, ma sono buoni ma morire! I brutti ma buoni alle nocciole sono una ricetta tipicamente italiana, si possono trovare tutto l’inverno. La loro origine non è del tutto nota, sembra abbiano origine in Lombardia, più precisamente nella cittadina di Gavirate, in provincia di Varese, mentre […]

via BRUTTI MA BUONI RICETTA CON IL BIMBY E SENZA… —

Patate al forno

Se volete ottenere delle patate al forno perfette dovete cercare quel magico connubio tra la croccantezza dell’esterno e la morbidezza dell’interno. Sapete come riuscirci? Seguite questi trucchetti semplici e cucinerete delle patate da manuale. Scegliete patate con poco amidoPiù le patate invecchiano e più si arricchiscono di amido, ottimo se state preparando un cremoso purè,…

via Patate al forno, come farle buonissime con 5 facili trucchi — DiLei

Un concentrato di profumi e aromi

I ricordi d’infanzia ci tengono compagnia, ci fanno sorridere e piangere, sono la parte di noi che torna e ritorna per farci vedere come eravamo, l’educazione che ci hanno impartito, i giochi che amavamo fare, le persone che ci circondavano e che ora sono invecchiate o che magari non sono più qui sempre con noi. […]

via Biscotti speziati senza glutine e senza lattosio – La fuga dell’omino di panpepato!! — Cioccolato e Liquirizia

Oggi , voglia di dolce

Amanti della caffeina, pucciamo nel caffelatte? Vi voglio proporre una super torta morbidissima, a base di cioccolato e caffè, perfetta da inzuppare nella tazza della colazione per un risveglio super ma anche come dolce per un pomeriggio con le amiche! Mi raccomando il dolce è vietato ai bambini!! Utilizzate uno stampo da 22 o 24 cm […]

via Torta al Super Caffè —